Informazioni sul Corso e Modalità di Accesso | Anno Accademico 2019/2020

IL CORSO
Codice corso: 29915
Codice prova: 29915
Facoltà: Ingegneria Civile e industriale
Dipartimento: INGEGNERIA CIVILE, EDILE E AMBIENTALE
Durata: 2 anni
Classe di Laurea: LM-24
Tipologia di corso: Laurea magistrale
Modalità di accesso: Verifica dei requisiti e della personale preparazione

Leggi i requisiti
29915

"La laurea magistrale in Ingegneria per l’Ambiente e l'Edilizia Sostenibile, con sede a Rieti, ha lo scopo di formare una figura professionale che, attraverso un'adeguata e approfondita preparazione tecnica interdisciplinare, sia in grado di operare in qualità di progettista, direttore di produzione e dei lavori, collaudatore, nel settore delle costruzioni edili nel rispetto della sostenibilità degli interventi, sia dal punto di vista tecnologico e dell'efficientamento energetico, sia da quello della sicurezza sismica, idraulica, idrogeologica ed ambientale. Per conseguire tale obiettivo il corso di studi, con approccio interdisciplinare, fornisce adeguati livelli di approfondimento della conoscenza: (a) nelle discipline di base nei settori delle tecniche costruttive, degli strumenti e delle forme della rappresentazione e del rilievo dell'ambiente, costruito e naturale; (b) nelle discipline formative caratterizzanti le Costruzioni edili: ciò con particolare attenzione ai seguenti settori: tecnico-costruttivo, strutturale e impiantistico, dell'organizzazione e gestione del processo edilizio e dei sistemi ambientali, della sicurezza, della sostenibilità degli interventi di adeguamento, di trasformazione, di pianificazione, di eventuale salvaguardia del contesto fisico-ambientale, del controllo della qualità dei processi e dei prodotti, del recupero del patrimonio edilizio esistente, della pianificazione e della gestione complessa dei processi e dei servizi legati ai sistemi ambientali e territoriali."

Autonomia di giudizio
Le discipline caratterizzanti, che puntano specificatamente alla formazione applicativa e professionalizzante del laureato magistrale in Ingegneria per l’Ambiente e l’Edilizia Sostenibile, sono per lo più erogate attraverso esercitazioni individuali e di gruppo e consentono di acquisire strumenti e capacità analisi delle problematiche interdisciplinari complesse.
Il laureato è così capace di elaborare e interpretare i dati del problema, gestendo in maniera corretta l’interrelazione dei differenti campi disciplinari in gioco, selezionando le informazioni, formulando i propri autonomi giudizi e individuando le appropriate soluzioni progettuali.
Ciò grazie allo sviluppo di capacità necessarie ad analizzare le criticità e a prefigurare soluzioni progettuali di problemi anche complessi, integrando le specifiche conoscenze scientifico disciplinari dell'edilizia e del territorio a quelle organizzative, economiche, giuridiche, sociali ed etiche.
La formazione delle capacità sopra indicate viene sviluppata nell'arco dell'insieme degli insegnamenti e delle attività didattiche che fanno parte del corso di laurea magistrale.

Abilità comunicative
Il laureato magistrale in Ingegneria per l’Ambiente e l’Edilizia Sostenibile sa interagire con efficacia con tecnici, esperti e operatori, specializzati e non, dei molteplici settori che intervengono nella modificazione, tutela e valorizzazione del territorio e dell'ambiente: deve quindi comunicare con chiarezza anche in una lingua differente dall'italiano (specificatamente l'inglese) le soluzioni tecniche scelte e le procedure d'attuazione sviluppate.
Momenti significativi della formazione e della acquisizione della specifica abilità comunicativa sono costituite dalle previste discussioni tra studenti e docenti nell'ambito delle esercitazioni applicative e dei laboratori progettuali, dagli incontri con i rappresentanti del mondo del lavoro, delle istituzioni territoriali, e dalla partecipazione degli studenti a convegni, seminari, visite guidate, ecc.
L'elaborazione della tesi laurea magistrale, che può essere a carattere interdisciplinare, e la sua discussione finale costituisce, unitamente alle valutazioni conseguite nell'insieme delle attività svolte durante l'intero corso di studio, la verifica delle capacità comunicative acquisite dallo studente.

Capacità di apprendimento
Il laureato magistrale in Ingegneria per l'Ambiente e l'Edilizia Sostenibile, dopo un percorso formativo improntato all'acquisizione rigorosa delle specifiche conoscenze scientifiche e al possesso di tecniche metodologicamente conseguenti, è in grado di proseguire anche autonomamente nell'acquisizione di nuove ulteriori conoscenze, implementando la sua capacità di intervento negli ambiti specifici pertinenti alla sua formazione specialistica.
Questa specifica capacità, acquisita nell'insieme degli insegnamenti e delle attività didattiche del percorso formativo magistrale, è costantemente verificata dal raggiungimento degli obiettivi perseguiti, nel quadro delle verifiche previste nel corso di laurea magistrale.

Assicurazione della qualità (AQ)
Giuseppe Sappa – presidente del Consiglio d'Area di Rieti – Responsabile del Riesame Stefania Espa(Responsabile QA del Cds, docente del Cds membro della Commissione Qualità) Leonardo Paris (Docente del Cds già membro della Commissione Qualità) Cristiana Melilli (Personale amministrativo di Facoltà) Giovanna Cemini (Studente) gruppo di Gestione di AQ, nell'arco dell'a. a., svolge con continuità la propria opera di organizzazione e responsabilità, di verifica, acquisizione e elaborazione dati, a monte nei riguardi della conduzione del CdS, e a valle nell'attività di Riesame. Esso si riunisce collegialmente e programma le proprie riunioni periodicamente, e comunque ogni qual volta è chiamato a svolgere atti, risposte, documenti e compiti ufficiali nei riguardi del Consiglio del CdS, della Commissione paritetica, degli organi d'Ateneo, secondo le procedure di volta in volta stabilite dall'Anvur.

Sbocchi lavorativi
Profilo: Ingegnere per l’Ambiente e l’Edilizia Sostenibile
Funzioni: I laureati magistrali in Ingegneria per l’Ambiente e l’Edilizia Sostenibile, applicando le proprie capacità alla risoluzione di problemi complessi, potranno svolgere funzioni di elevata responsabilità presso enti e aziende pubbliche e private, società di ingegneria, industrie del settore dell'edilizia e dell'ambiente, delle imprese di costruzione e dei servizi per la gestione del territorio, oltre che nel campo della ricerca, nella libera professione e nelle attività di consulenza.
Competenze: La laurea magistrale in Ingegneria per l’Ambiente e l’Edilizia Sostenibile ha lo scopo di formare una figura professionale che, attraverso un'adeguata e approfondita preparazione tecnica interdisciplinare, sia in grado di operare in qualità di progettista, direttore di produzione e dei lavori, collaudatore, nel settore dell’edilizia sostenibile dal punto di vista ambientale, individuando i problemi, analizzandone la complessità, elaborando soluzioni idonee e appropriate.
Sbocchi professionali: Il laureato magistrale potrà dunque esercitare le competenze acquisite presso enti e aziende pubbliche e private, società di ingegneria, industrie del settore edile ed ambientale, imprese di costruzione, oltre che nella libera professione e nelle attività di consulenza nell’ambito dell’ingegneria civile ed ambientale.


Percorso formativo
Il percorso formativo previsto dal Manifesto: gli esami fondamentali, caratterizzanti, a scelta, i crediti, la lingua di erogazione

Iscriversi
Come, dove, quando. Scadenze e modalità operative per l'iscrizione al corso

Frequentare
Programmi e testi d'esame, orari delle lezioni, calendario degli esami

Laurearsi
Calendario delle sedute, modalità per presentare la domanda di laurea

Internazionale
Il programma Erasmus e tutte le opportunità di studio e tirocinio all'estero

Contatti, servizi e strutture
Uffici e servizi per gli studenti. Biblioteche, laboratori, altre strutture didattiche e per il tempo libero

Obiettivi formativi
Descrizione del progetto formativo del corso, conoscenze- capacità -competenze richieste e attese

Sbocchi lavorativi
Scenari professionali, ambiti di spendibilità del titolo di studio


APPROFONDIMENTO
Vai al Sito del Corso di Laurea