• 1
  • 2
  • 3

Unitus | Conferenza sul tema:

Giovedì 16 Giugno alle ore 10 presso l’Auditorium di S. Maria in Gradi si terrà la conferenza dal titolo “Sfide ed opportunità per un settore agroalimentare digitale e climate smart”. L’evento è stato finanziato dal Dipartimento di Scienze Agrarie ed Ambientali dell'Università della Tuscia, nell’ambito delle attività del progetto SAFEMED - Dipartimento di Eccellenza MUR.

“Il settore agroalimentare si trova in una fase di forti pressioni e cambiamenti a causa delle gravi tensioni a livello internazionale – afferma il Dott. Raffaele Cortignani, presidente del comitato organizzatore e docente del DAFNE – Viste le problematiche e sofferenze attuali sul mercato, il consistente aumento dei costi di produzione e i cambiamenti climatici in atto, le innovazioni tecnologiche devono cercare di aiutare e sostenere le aziende agricole anche in questa direzione."

La conferenza è strutturata in due parti: dopo il saluto di benvenuto del Direttore del DAFNE, Prof. Danilo Monarca, ci saranno tre interventi principali riguardo le tecnologie ed innovazioni digitali, e le politiche per un’agricoltura digitale e climate-smart, a cura del Prof. Bruno Basso (Michigan State University), della Dott.ssa Gladys H. Morales (IFAD), e della Dr.ssa Anna Vagnozzi e Dr. Andrea Bonfiglio (CREA-PB). La seconda parte è dedicata ad una tavola rotonda dal titolo “Sostenibilità e digitale: un binomio vincente per il settore agroalimentare?” moderata dalla dott.ssa Paola Pucciatti (giornalista agroalimentare e autore RAI), in cui interverranno il Dr. Simone Sebastiano (Azienda Agricola Maccarese), il Dr. Massimiliano Intini (MSD Animal Health Intelligence), l’Ing. Alessio Bolognesi (FederUnacoma), l’Ing. Arcangelo Lo Iacono (Ingegneria 4.0 e collaboratore alla didattica UNITUS), e l’Ing. Patrizio Pisani (UNIDATA).

Alla conferenza saranno presenti anche le associazioni di categoria degli agricoltori e l’Ordine degli Agronomi e Forestali di Viterbo.

Tutti gli interessati sono invitati a partecipare.

Allegati
Programma